Campania Trasparente, De Luca: "La nostra regione è la più controllata d'Italia"
delucavincenzo21
Fonti Foto
Napoli. Anche nel giorno dedicato all'Immacolata va in onda l'intervista settimanale di Lira Tv rilasciata dal Governatore De Luca. L'appuntamento odierno si è aperto parlando dell'incontro svoltosi ieri tra la giunta regionale campana ed il pontefice: "Abbiamo inaugurato il presepe in Vaticano ed abbiamo incontrato papa Francesco - ha affermato De Luca. Questa udienza ci ha emozionati anche perché erano presenti alcuni bambini provenienti dal reparto di Oncologia Pediatrica che hanno lavorato per realizzare gli addobbi dell'albero in piazza San Pietro. Il Presepe - ha ricordato il Presidente - è stato realizzato da un grande artigiano di Napoli ed è stato ideato tenendo ben presente il tema della Misericordia, argomento molto caro a Papa Francesco. Il Presepe donato dalla nostra regione è anche un'occasione per promuovere l'artigianato campano ed anticipo che il 4 ottobre del prossimo anno la Campania donerà l'olio per la lampada votiva a San Francesco: per l'occasione faremo in modo che ci sia una presenza cospicua di fedeli provenienti dalla nostra regione come è accaduto ieri in piazza San Pietro".
 
L'arte dei pizzaioli napoletani è stata dichiarata patrimonio dell'Unesco, una bella notizia non soltanto per la città partenopea ma per tutti coloro che riconoscono, a ragione, le eccellenze culinarie italiane: "Siamo soddisfatti - ha ammesso De Luca. Questo riconoscimento parte da lontano, infatti sia il Governo che la nostra giunta si sono battuti a lungo affinché si concretizzasse. La proposta è stata rilanciata nel 2015 e anche grazie al Professore Petrillo, che ha seguito l'iter burocratico, è diventata finalmente realtà".
 
Resta sempre alta l'attenzione per la tutela dell'ambiente ed il Governatore ha spiegato quali sono gli ultimi progetti avviati in tale ambito: "Insieme all'Istituto Zooprofilattico di Portici abbiamo presentato un progetto permanente per il monitoraggio continuo sulle acque, inoltre è stato analizzato oltre un milione di ettari di territorio e solamente 33 ettari sono contaminati. Non dimentichiamo il progetto Spes che ha interessato 4mila cittadini che sono stati sottoposti alle analisi del sangue per rilevare l'eventuale presenza di metalli pesante nel sangue umano. Non c'è regione italiana più controllata della Campania".
 
De Luca ha poi concluso il suo intervento dedicandosi alle iniziative natalizie che hanno già preso il via in tutta la Regione: "Durante le feste avremo "La Traviata" al Teatro "Verdi" di Salerno, un evento di grandissimo spessore culturale. Non dimentico ovviamente le Luci d'Artista ma segnalo che sono numerosissime le presenze turistiche in località come San Gregorio Armeno, d'altronde l'arte presepiale ha sempre il suo fascino - e Pietrelcina ma anche la Reggia di Caserta ha registrato un boom di presenze. Dato che oggi ricorre la solennità dell'Immacolata, colgo l'occasione per rivolgere un cordiale saluti a chi ci ascolta ed un affettuoso augurio di buone feste a tutti".
 
   
Articolo contenuto in
  Politica  
SU DALLA REGIONE POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE