Salerno, Santoro: "Napoli sindaco di transizione? Non è necessario"
santorodante33
Fonti Foto
Salerno. "Napoli sindaco di transizione in attesa di una nuova generazione politica? Non è necessario. Ci siamo già noi e i risultati si vedranno molto presto". Non usa mezzi termini il giovane candidato sindaco Dante Santoro che sottolinea come ciò che Vincenzo De Luca ha invocato nel corso della convention dello scorso venerdì, ovvero una classe politica rinnovata, sia già in città e sia rappresentata proprio dallo stesso Santoro e dalla squadra che scenderà in campo con lui il prossimo 5 giugno, suddivisa in tre liste civiche. "Da tempo sosteniamo e ci facciamo promotori in prima persona - rimarca Dante Santoro - della necessità di rinnovare completamente la politica salernitana, a partire dai suoi protagonisti. In questa direzione, e sono i fatti a dirlo, vanno i nostri impegni e tutti i punti del nostro programma per la città di Salerno. Stia dunque tranquillo l'ex sindaco De Luca: Napoli è stato sicuramente un sindaco di transizione, la nuova generazione ha i motori caldi e ben presto avrà modo di vederla all'opera". Domani (domenica 22 maggio) dalle 20,30 al ristorante "Donna Margherita", Dante Santoro presenta il "candidato che ti serve". I clienti presenti alla serata saranno serviti dallo stesso Dante Santoro, coadiuvato anche dai candidati al consiglio comunale presenti nelle tre liste a suo sostegno.
 
   
Articolo contenuto in
  Politica  
SU SPECIALE ELEZIONI POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE