Concerti, gli Almamegretta chiudono il Campania Eco Festival
almamegretta27
Fonti Foto
Nocera Inferiore. Con i concerti all'isola ecologica di Fosso Imperatore (zona industriale di Nocera Inferiore) si chiude la settima edizione del Campania Eco Festival, il primo progetto in Italia a realizzare concerti all'interno di un'isola ecologica. Sabato 10 giugno a partire dalle ore 20 saliranno sul palco del #Cef_17: i Foja, con la prima tappa regionale della sezione estiva di "O' treno che va Tour"; gli Almamegretta, con la prima uscita nazionale di "Enne Enne Dub Tour"; i The Valium, gruppo pop rock salernitano della scuderia dell'etichetta indipendente XXXV; Joe Petrosino ft. Piervito Grisù, una chicca regalataci dal nostro Joe che presenta il suo "Petro Album"; gli Ephimera, vincitori del concorso per artisti emergenti Cef DifferenziaRock Contest 2017. A presentare i concerti conclusivi della settima edizione del Campania Eco Festival sarà Anna Trieste, giornalista de "Il Mattino" e volto noto del programma Mediaset "Tiki Taka", diventata ormai la madrina del Cef. "Mi fa piacere che siano proprio artisti napoletani e campani ad esibirsi quest'anno all'isola ecologica di Nocera Inferiore - ha dichiarato entusiasta Francesco Paolo Innamorato, co-founder CEF. - Il Campania Eco Festival 2017 è 100% campano. Abbiamo lavorato tanto anche quest'anno ma tanto c'è ancora da fare per creare nuove opportunità "green" per il territorio. Con dati alla mano, oggi posso dire che il Cef rappresenta un modello di riferimento vincente per innovazione e impatto sociale, un modello che parte da Nocera e che raggiunge l'intera Campania e oltre. Grazie sempre a tutti i partner che ci sostengono e che insieme a noi sperimentano nuove attività rivolte in particolare ai più giovani. Personale ringraziamento va allo staff Cef, esempio di "green workers", costruttori di visioni e scenari unici". Nell'area concerto, inoltre, sarà sempre effettuata la raccolta differenziata, saranno serviti prodotti di eccellenza della Regione Campania e portate per vegetariani e vegani. Come sempre, l'acqua sarà gratis per tutti. All'entrata dell'isola ecologica verrà richiesto un contributo straordinario per sostenere l'associazione "Campania Eco Festival" di almeno 10 euro. Per ogni contributo versato verrà dato in omaggio un gadget. La settima edizione del Campania Eco Festival anche quest'anno è realizzata con il patrocinio della Regione Campania, Provincia di Salerno, Comune di Nocera Inferiore e il sostegno della Fondazione Carisal e del Consorzio Ricrea Acciaio. A supporto delle attività del progetto ci sono anche: la Fondazione Comunità Salernitana onlus; la qualità di una delle migliori aziende birrarie italiane come la Forst; le eccellenze orto frutticole della Piana del Sele coltivate, raccolte e promosse da Terra Orti; i salumi di eccellenza della tradizione dell'Agro nocerino sarnese prodotti da Salumi Sorrentino; il sostegno di aziende come Condor Spa e Sky Edilagro; l'innovazione green degli allestimenti pensati e prodotti da Sabox Sustainable Packaging e Formaperta Srl. Partner culturali, invece, sono: Coordinamento di Libera a Salerno, Legambiente Campania Onlus, Greenpeace Gruppo Locale Napoli e l'etichetta indipendente XXXV. E non è detto che sia finita qui. A breve potrebbero esserci anche altre sorprese.
 
   
Articolo contenuto in
  Cultura  
SU SPETTACOLI E CONCERTI POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE