Eventi, ai nastri di partenza "Ogliara in fiore - L'Infiorata di Salerno"
ogliarainfiore44
Fonti Foto
Salerno. Anche quest'anno torna l'atteso appuntamento con "Ogliara in fiore - L'Infiorata di Salerno". Giunta ormai alla sua VIII edizione, la manifestazione si terrà sabato 17 e domenica 18 giugno presso il rione collinare di Ogliara, a pochi chilometri dal centro cittadino. La manifestazione è promossa e organizzata dall'Associazione - Oratorio "Il Campanile di Ogliara" della Parrocchia "S. Maria e S. Nicola", membro dell'Associazione Nazionale delle Infiorate Artistiche "Infioritalia". In occasione dell'annuale Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo verranno realizzati suggestivi e scenografici tappeti di fiori dalle dimensioni notevoli. L'iniziativa vanta il Patrocino del Comune di Salerno, della Regione Campania, del Consiglio Regionale della Regione Campania, del Comune di San Mango Piemonte, dell'Unpli, di "Infioritalia" e di Pro Loco Campania. Nel corso delle precedenti edizioni migliaia sono stati i visitatori giunti da ogni parte della regione che si sono ritrovati immersi nei colori e nei profumi dei tappeti di fiori, allestiti nella notte tra sabato e domenica; vere e proprie opere d'arte. Ogni anno, infatti, diverse famiglie di maestri infioratori, nel solco di una tradizione che si tramanda da una generazione all'altra, si cimentano nell'allestimento di variopinti tappeti di fiori, in omaggio al passaggio della Santissima Eucarestia nel corso della Tradizionale Processione del Corpus Domini. Domenica 18, alle ore 19, subito dopo la Solenne Celebrazione Eucaristica, i fedeli seguiranno la Santissima Eucarestia per le strade del piccolo borgo collinare, con l'accompagnamento del Gran Concerto bandistico "Città di Salerno". Per l'occasione balconi e vetrine di negozi saranno addobbati a festa. Quest'anno i maestri infioratori rappresenteranno diversi "simboli eucaristici" quali il Buon Pastore, il Sole Eucaristico e il Chi Rò, per antonomasia "il monogramma di Cristo". Una mappa permetterà ai visitatori di seguire un preciso percorso lungo le varie opere; punto d'arrivo di questa passeggiata sarà l'esplosione di colori della rappresentazione del pellicano, simbolo eucaristico per eccellenza in quanto evocativo dell'amore di Cristo per gli uomini. Ricco anche il programma civile. Sabato 17 giugno alle ore 21, durante i lavori di allestimento delle opere floreali, si esibirà il gruppo folcloristico itinerante "Zompa Cardillo" di Montemarano patrocinato dall'Unpli - Pro Loco Campania. Domenica alle ore 10 i lavori procederanno sempre in musica con il Gruppo Folk "O'ntreccio" di Curteri - Mercato San Severino. A seguire, alle ore 12, si terrà la premiazione della terza edizione del concorso letterario "Stella Montis" riservato agli alunni dell'Istituto Comprensivo "Salerno V Ogliara". Alle ore 22 si terrà l'estrazione in piazza dei biglietti vincenti della Lotteria abbinata all'evento. Per l'intera durata della manifestazione saranno in funzione fornitissimi stand gastronomici a cura della Pro Loco di Ogliara. Il ricavato è destinato a sostenere le spese dell'evento, la cui realizzazione ogni anno richiede un sempre più crescente sforzo organizzativo. "Il Comune di Salerno - ha dichiarato l'Assessore all'Urbanistica Mimmo De Maio nel corso della conferenza stampa di presentazione - sostiene con convinzione questa iniziativa, che è uno degli elementi che caratterizzano la realtà dei rioni collinari, in grado di coinvolgere tanti giovani e associazioni".
Author: Francesca Salvato

 
   
Articolo contenuto in
  Cultura  
SU EVENTI E RASSEGNE POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE