Pellezzano, 13enne muore per arresto cardiaco: la famiglia denuncia l'ospedale
ospedale sanleonardo39
Fonti Foto
Pellezzano. Un ragazzino di 13 anni residente a Capriglia di Pellezzano, Alessandro Farina, è deceduto ieri mattina presso l'ospedale di Salerno per cause ancora poco chiare. Da quanto si apprende il minore aveva accusato strani sintomi il 23 dicembre, ovvero secchezza al cavo orale, ingrossamente della lingua e dolori diffusi nel corpo, pertanto i genitori lo avevano portato subito al pronto soccorso. In ospedale il ragazzino aveva ricevuto le prime cure ma era stato successivamente dimesso. Il giorno di Natale, però, la situazione è precipitata per cui Alessandro è stato nuovamente ricoverato morendo, purtroppo, ieri mattina. Inizialmente sembrava che il minore stesse rispondendo bene alle cure mediche ma un imporvviso arresto cardiaco non gli ha lasciato alcuno scampo. La famiglia Farina ha deciso di sporgere denuncia nei confronti dell'ospedale "Ruggi d'Aragona", intanto il magistrato di turno ha disposto l'autopsia sul corpo del giovane. Dolore e sconcerto nella comunicatà di Capriglia dove la famiglia è molto conosciuta, la mamma di Alessandro è infatti la sorella di Francesco Morra, ex assessore alla cultura di Pellezzano.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU VALLE DELL'IRNO POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE