Fisciano, anche "La Solidarietà" presente durante Luci d'Artista
ambulanzasolidarieta10
Fonti Foto
Fisciano. Anche quest'anno l'associazione di volontariato "La Solidarietà" di Fisciano garantirà, insieme ad altre associazioni territoriali, una presenza costante, nei fine settimana e nei giorni di festività natalizie, durante la manifestazione "Luci d'Artista" che si terrà a Salerno fino al prossimo 31 gennaio. I volontari del sodalizio presieduto da Alfonso Sessa sono stati presenti con diverse postazioni già nei precedenti anni e in occasione dell'inaugurazione delle luci, avvenuta lo scorso week-end in presenza del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca. "La Solidarietà" sarà presente con una postazione di emergenza sanitaria, un'ambulanza medicalizzata e una sala radio posizionata a Piazza della Concordia per coordinare, insieme ad altri operatori, eventuali interventi. Verranno impiegate dalle 12 alle 15 unità ogni fine settimana e nei giorni festivi indicati dal calendario. Un servizio di assistenza sanitaria e logistica che è stato sempre ottimamente eseguito. Gli uomini e le donne impegnati in questi servizi di assistenza alla cittadinanza e ai tanti turisti che si recheranno a Salerno per assistere alle luci, oltre a presidiare le strade del centro e della periferia, supporteranno anche i colleghi di altre associazioni in operazioni di sistemazione logistica e gestione del traffico, per favorire un ingresso più agevole in città soprattutto alle tante famiglie che si recheranno con i propri figli per trascorrere dei giorni in completo relax. "E' un onore e un onere per noi - ha dichiarato il Presidente Sessa - fornire assistenza ai tanti visitatori e turisti che affolleranno la città di Salerno nel corso della manifestazione Luci d'Artista. E' una grossa responsabilità alla quale non ci sottraiamo, perché il nostro compito è proprio questo: offrire sostegno al prossimo in ogni circostanza". Il Presidente, Alfonso Sessa, in ultimo, ha voluto ringraziare già da ora i volontari de "La Solidarietà", che offriranno la propria disponibilità per garantire i servizi di assistenza, sottraendo anche il loro tempo e i loro impegni per la famiglia nei periodi di festa, mostrando in questo modo grande spirito di sacrificio e passione per gli incarichi che vengono loro affidati al servizio degli altri.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU VALLE DELL'IRNO POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE