Luci d'Artista, al via l'edizione 2017: a Salerno è già Natale
luciartista17
Fonti Foto
Salerno. E' stata inaugurata questo pomeriggio alle ore 17 la nuova edizione di Luci d'Artista alla presenza del Sindaco Vincenzo Napoli e del Governatore della Campania Vincenzo De Luca. Poco prima del taglio del nastro, l'Assessore Dario Loffredo ha speso qualche parola a proposito dei divieti che caratterizzeranno questa edizione: i locali non potranno utilizzare bottiglie in vetro e plastica e non saranno presenti tavoli o sedie all'esterno. Le rigide norme, ha spiegato Loffredo, non sono state stabilite dal Comune bensì dalla Questura e dalla Prefettura per motivi di sicurezza. Puntualissimo Vincenzo Napoli che ha spiegato il difficoltoso iter per giungere all'edizione 2017 delle celeberrime luci: "Abbiamo ricevuto centinaia di telefonate da parte degli operatori commerciali e dei negozianti, preoccupatissimi quando, a causa del ricorso, il destino delle installazioni luminose sembrava in bilico". Poco dopo le ore 17 è giunto il Presidente De Luca: "Come ha spiegato il primo cittadino Napoli, c'è un velo di tristezza per tutti noi per le migranti morte in mare. Però, come dice il Vangelo, c'è un tempo per piangere ed uno per ridere e questa sera ha inizio un evento straordinario che è un modo per far ritrovare la grande famiglia salernitana. La città è conosciuta nel mondo per le Luci d'Artista, un bell'evento che ha aiutato la città a trovare respiro, a dare incremento all'attività turistica. Un momento di serenità e incontro con le nostre famiglie. Vedrete molti agenti delle forze dell'ordine - ha anticipato De Luca - ma la cosa bella è che a Salerno ci saranno decine di migliaia di persone che non avranno paura e che lanceranno messaggi di speranza". La momentanea protesta di Forza Nuova, che ha esibito uno striscione con la scritta "degrado d'artista", non ha rallentato l'inaugurazione nella Villa Comunale dove quest'anno hanno preso posto gli animali dello zoo, mentre a via dei Mercanti ci sarà il cielo stellato e a piazza Sant'Agostino le famose riggiole della Costiera Amalfitana. A piazza Flavio Gioia, invece, vi è la ripoduzione del mito di Nettuno e una cascata di lampadari sul Corso. "Chiediamo a tutti collaborazione per i disagi che inevitabilmente si verrano a creare, con i new jersey ad esempio - ha concluso De Luca - . Si tratta di piccoli sacrifici per sostenere un evento importante che ha ripercussioni positive in tutta la regione e per il quale la giunta campana ha speso 2 milioni". Il Sindaco ed il Governatore hanno poi proseguito la loro passeggiata accompagnati da una nutrita folla di curiosi piacevolmente colpiti dall'atmosfera scintillante e festosa che si respira in città.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU SALERNO CITTA' POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE