Salerno, la Stazione Marittima diventa fucina di idee per le startup
stazionemarittima64
Fonti Foto
Salerno. La Stazione Marittima di Salerno si trasforma per 20 ore consecutive, da martedì 10 a mercoledì 11 ottobre, in fabbrica di idee per startup e aspiranti imprenditori che si sfideranno a colpi di progetti di business innovativi sul tema del mare e del turismo balneare. L'obiettivo è accelerare la realizzazione di idee d'impresa che valorizzino la risorsa mare e lo sviluppo turistico balneare. Venti startup nazionali e otto aggregazioni di imprese selezionate da Invitalia dovranno elaborare, in forma di progetto imprenditoriale, la loro idea di business sul mare con l'aiuto di mentor e tutor presenti per tutto il tempo della sfida. Una giuria di esperti premierà le sei migliori startup con 10 mila euro ciascuna, da utilizzare per realizzare il progetto di business. Per le quattro migliori aggregazioni di imprese innovative, invece, è previsto un riconoscimento da 15 mila euro. Si tratta del terzo Accelerathon nazionale, dopo quelli dedicati ai borghi e cammini e alla montagna, previsto dal programma FactorYimpresaTurismo promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e realizzato da Invitalia che offre servizi di tutoraggio e contributi economici per progetti innovativi che rafforzano l'offerta turistica. Prima della sfida tra startup è previsto, nella giornata inaugurale di martedì alle 10.30, un workshop su "Fare impresa nel turismo: gli incentivi per la filiera turistico culturale" aperto a tutti, nel corso del quale saranno presentate le agevolazioni che Invitalia mette a disposizione di chi vuole fare impresa nella filiera turistica.
 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU SALERNO CITTA' POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE