Costa d'Amalfi, "La Solidarietà" si aggiudica due postazioni di emergenza
ambulanzasolidarieta10
Fonti Foto
Fisciano. L'associazione di volontariato "La Solidarietà" di Fisciano si è aggiudicata le postazioni di emergenza "118" estiva a Cetara e a Positano, in Costiera Amalfitana. Il servizio è già operativo a Cetara, mentre a Positano lo sarà a partire dal primo luglio. Le postazioni di emergenza opereranno sui due territori di competenza dall'1 luglio fino al 31 agosto e il servizio sarà attivo 24 ore su 24 con la presenza di due ambulanze medicalizzate, due autisti, due infermieri e due medici che si alterneranno tra loro in base ai turni di lavoro che seguiranno una tabella di marcia durante tutto il periodo estivo. La novità di quest'anno prevede anche corsi di uso al defibrillatore che verranno tenuti da personale specializzato sulle spiagge della Costiera in giorni della settimana che saranno comunicati di volta in volta. Il Presidente de "La Solidarietà" Alfonso Sessa ha espresso piena soddisfazione per l'ottimo risultato conseguito: "E' motivo di orgoglio per i nostri volontari e la nostra unità di emergenza aver conseguito, ancora una volta, le postazioni di soccorso e assistenza sanitaria a Cetara e a Positano. Faremo di tutto per servire al meglio i residenti locali mettendo a disposizione i nostri uomini e i nostri mezzi". E' la quinta volta consecutiva che "La Solidarietà" si aggiudica la postazione di emergenza estiva a Cetara. Inoltre, quest'anno (come in altre due occasioni), il servizio in Costiera verrà realizzato contemporaneamente in due località, a Positano e Cetara. Negli anni precedenti, il servizio reso da medici, infermieri e operatori sanitari è stato valutato sia dagli addetti ai lavoratori che dai residenti locali di ottima qualità per le competenze rese e per gli uomini e i mezzi messi a disposizione.
Author: Francesca Salvato

 
   
Articolo contenuto in
  Cronaca  
SU COSTA D'AMALFI POTREBBERO INTERESSARTI
   
AGGIUNGI UN COMMENTO O SCRIVICI A redazione@irno.it
 
SEGUICI SU FACEBOOK E NON PERDERTI LE ULTIME NOTIZIE